Aqualarm

Nuovo prodotto

 

Segnalatore di presenza d'acqua

sul pavimento

Maggiori dettagli

Dettagli

Applicazioni

Consente di attivare l'allarme non appena rileva la presenza di acqua sul pavimento evitando gravi rischi di allagamento. Trova applicazione nei seguenti campi:

  • Cantine, parcheggi, sale di pompaggio,
  • sale caldaia, lavanderie, cucine,
  • impianti per la filtrazione di piscine, sale di controllo, sale informatiche ecc.

 

pdf  Selezionare il riferimento con il manuale di  in PDF

Presentazione e principio di funzionamento

Di natura completamente statica per garantire un'affidabilità totale, è costituito da un ricevitore elettronico che eroga una tensione di sicurezza di 24 V eff. per alimentare il sensore che viene installato sul pavimento.

Quando l'acqua (o il liquido conduttore) tocca il sensore, il relè del ricevitore elettronico esegue la commutazione e il relativo contatto invertitore consente di attivare un allarme, una segnalazione o un comando.

Il ricevitore elettronico è installato in una cassa IP65 in PVC ed è disponibile in tre versioni, di cui una con BUZZER integrato per segnalazione acustica. Nella configurazione standard, le tre versioni AQUALARM vengono fornite con UN Sensore semplice 213 647, dotato di un cavo della lunghezza di due metri

Il sensore deve essere installato sulla superficie da controllare ed è disponibile in due versioni:

Sensore SEMPLICE 213 647, costituito da un contrappeso in ottone e da un cavo da 2 m: consente il rilevamento in un punto preciso (possibilità di collegare più sensori in parallelo - vedere pagina 2/2).

Sensore TRECCIA 216 727, venduto al metro: la presenza d'acqua viene rilevata indipendentemente dalla parte della treccia toccata.

In opzione, è possibile fornire un segnalatore acustico (allarme 220 V).